primo piatto

Una zuppa in barattolo per augurarvi Buon Natale

Ho riscoperto il piacere di fare regali per Natale da quando ho convertito le lunghe e snervanti file nei negozi in piccole idee fatte in casa. Non che questa sia un’idea così rivoluzionaria, solamente mi piace. Che poi, diciamocelo, è bello anche comprare qualcosa di diverso o simpatico, ma il più delle volte restiamo sommersi da oggetti superflui. La simpatia passa e resta la plastica, da accantonare in qualche scatola. Così piano piano, regalo superfluo dopo regalo superfluo, mi sono affezionata all’idea di regalare piccole cose, fatte di tempo dedicato. Il cibo, di qualità e salutare, è diventato l’altro elemento irrinunciabile da mettere nei miei regali. L’idea di quest’anno è  una zuppa in barattolo, con una ricetta che ho provato qualche tempo fa e che è piaciuta a tutti. Vi lascio anche la ricetta da appendere al barattolo: INGREDIENTI PER 6 PERSONE 200 g di miglio 200 g di lenticchie…

Riso con verdure profumate al curry verde

Terremoto centro Italia: riattivato numero solidale 45500 In seguito alle ultime scosse che hanno colpito le regioni Umbria e Marche Curry, ultimo peccato di gola. Ormai mi acchiappa più del cioccolato, ma andiamo con ordine. La ricetta risale in realtà a quasi un anno fa. Da quel momento ne ho fatte diverse versioni, anche perchè questa ricetta è una di quelle “svuota frigo”, potete aggiugere quasi tutte (secondo i vostri gusti) le verdure spaiate che vi trovate sotto mano. Per provarvi quanto sia davvero svuota frigo non ci sono dosi precise ma solo quelle che deciderete voi. Io tendo a riempire il wok e a utilizzare la ricetta finita come condimento per riso, oppure come contorno… o ancora meglio come piatto unico per me. In una padella scaldate un filo d’olio ( o un cucchiaino di olio di cocco se siete amanti del suo sapore), rosolare bene uno-due spicchi d’aglio…

Spaghetti dal sapore Thai

Ma questa ricetta alternativa per gli spaghetti? Se vi piacciono i sapori un pò forti fa per voi… La ricetta originale è questa, come sempre ho fatto qualche modifica e ve la giro per provarla. Io l’ho fatta diverse volte anche con i noodle di riso sia bianchi sia neri ma vi assicuro che con questi spaghetti di grano saraceno è perfino meglio! Per 2-3 porzioni In una padella antiaderente fate appassire qualche foglia di cavolo spezzettata e delle carote tagliate sottili. Nel mentre che cuoce la pasta preparate il condimento. Frullate insieme 2 cucchiai di burro di mandorle, 2 cucchiai di sala tahini, una manciata di coriandolo fresco, 1 cucchiaio di olio di oliva, 1 spicchio d’aglio, il succo di 1/2 limone, un pizzico di sale e uno di pepe e infine 1 cucchiaio di salsa tamari. Aggiungete qualche cucchiaio di acqua e frullate ancora, la salsa deve risultare…

Pasta veloce con taccole e mandorle

Taccole… queste sconosciute! Innanzitutto mi scuso per le foto da telefono ma soprattutto per l’assenza dal blog. E’ un periodo tanto pieno sotto diversi punti: quello lavorativo (marzo ha segnato il record di urgenze in reparto) quello del nuovo progetto che condivido con Sara e Aleksandra (un’amica neuropsichiatra infantile) dedicato a genitori e bambini (per i piccoli pazienti di cui spero di potervi parlare presto più nel dettaglio) il quotidiano, con l’uscita del sole e delle temperature miti non si può negare almeno un’ora di gioco al parco dopo la scuola e questo ovviamente porta a stritolare i restanti minuti del pomeriggio-precena al limite delle possibilità spazio-temporali. Praticamente da un posto all’altro e da una faccenda all’altra bisogna muoversi a velocità curvatura 😉 Capito, no? 😀 Passando alla ricetta super veloce, per l’appunto adatta a cuoche e cuochi a velocità curvatura, ho scelto come sempre l’opzione “padella”. Nel mentre che…

Pranzo a casa: Primo piatto con porri, cipolle e piselli

Pronti per un altro pranzo a casa? Oggi il Signor primo piatto per eccellenza: la pasta. Oggi racconto di un sabato in famiglia. Di un pranzo consumato presto nonostante la tarda colazione a letto… Un pranzo con un aperitivo gradito – a eccezione della parte alcolica ovviamente – anche dal più piccolo 😉 Insomma nei weekend è giusto viziarsi un pochino, no? La mattinata era volata così; pigrottando per un pò tutti e tre nel lettone con una montagna di amici pupazzi… una passeggiata per comprare la frutta… un pò di musica dalle casse… E oggi vorrei riuscire a trattenere l’assenza di fretta, per quella paura costante di mancare un appuntamento importante con il tempo che passa. E’ ora e qui. Ricetta di oggi: nel mentre che cuoce la pasta rosolare in una padella con olio evo due cipolle rosse piccole (o una sola grande) e due porri tagliati a…

Pasta con crema di tofu e piselli, curcuma e noci

Ehhhhhh buon anno con una pasta con crema di tofu e piselli!!!! Eccomi qua, reduce dai superpranzi natalizi e cenoni vari e dal compleanno doppio (uno per zii e nonni, l’altro per amici) della seienne. Stiamo diventando grandi! Ecco uno spezzone di una chiacchierata di ieri sera: Sofia: “Mamma, ma tu e il papà non litigate mai, dovreste litigare qualche volta” Io: “perché Sofia vuoi che litighiamo? Sei contenta se non andiamo d’accordo?” Sofia: “No, non sono contenta” Io: “E allora perché vuoi che litighiamo?” Sofia: “Perché mentre litigate sto attenta e così imparo cosa dire da grande al mio fidanzato o a mio marito!” Cos’è che mi diceva l’amica Irene e il mitico maratoneta suo marito? Qualcosa tipo che coi maschi è più semplice, perchè i pensieri sono terra terra, elementari, legati a bisogni immediati! Staremo a vedere, dato che il nascituro maschio sarà! E mentre Irene è seriamente in fase detox…io…

Riso con carote e sesamo… e Buon Natale!

Ciao bellini, che si dice? Da questa parti si fa il conto alla rovescia per la mattina di Natale e ci si godono i primi giorni di vacanza da scuola. Vi dico solo che la prima sera è andata con piadina davanti a un film spaparanzati sul divano! SUPER! Si inizia anche inevitabilmente a tirare le fila di questo 2015 e a mettere a fuoco gli obiettivi del prossimo 2016 che a casa nostra vedranno sicuramente come grande vincitore il viaggio… Ora, passando ad argomenti più calzanti a questo blog: la ricetta di oggi. E’ una combinazione buona-buona nata per puro caso, per essere sincera potete andare alla voce “cielo, non ho quasi nulla in frigo”. Scaldare in una padella due cucchiai di olio evo e far appassire due cipolle rosse e tre carote tagliate a rondelle. Una volta dorate sfumare con della salsa di soia; unire poi una scatola…

Tartufo bianco: 2 idee veloci

Vi scrivo dopo due giorni di amici a casa e una minigita fuoriporta per tentare di non far sedimentare troppo i bagordi… Per chi è di Milano (e dintorni) e non ha fiato-voglia di mettersi in un classiso percorso tra i boschi è un buon compromesso per una mezza giornata di aria buona. L’anello di Olcio. E’ una minipasseggiata di qualche km, ben segnalata, che si percorre con cane anziano e seienne al seguito in circa un’ora. Si snoda tra il paese, tratti di sentieri e mulattiere. Avevo la nikon ma con l’ottica da 50 quindi particolari belli ma paesaggi mica troppo, quelli decisamente più presentabili su instagram grazie all’iphone 🙂 Venendo alle ricette, in realtà non erano programmate per il blog, ma in casa sono piaciute così tanto che ho deciso di postarle comunque e in effetti possono essere un modo per gustarsi in 4 su due…

Tagliatelle alla canapa con topinambur, olive taggiasche e uvetta

Quello appena trascorso è stato un week end lungo, lungooooo, lunghissimo! Da tempo avevamo progettato di fare qualche lavoretto in casa tipo il montaggio del nuovo lavello della cucina. Già, perchè tra le tante cose fatte quest’estate, mi ero scordata di raccontarvi del restauro della cucina. Si si, avete capito! Io e il mio supereroe di marito abbiamo smontato pezzo a pezzo tutti i mobili della cucina e l’abbiamo ridipinta. Vi dico già che la prossima la voglio NUOVA, ma non nego una certa soddisfazione nel risultato. Oltre al risparmio economico (e i connessi due mesi di lavoro fatto tutto nei week end e nel tempo libero) è stata una grande soddisfazione, anche di coppia. Provate per credere! Alla fine o vi sarete lasciati o vi amerete di più! Il lavello però era rimasto in sospeso, ed era una delle ultime cose da fare, per completare davvero il lavoro. Il fai da te è un…

Crema di zucca con castagne

E finalmente torno a casa anche io. Perché tornare a scrivere sul blog è un po’ come tornare a casa e riscoprire il piacere di stare lì, a fare cose semplici, magari nemmeno così speciali, ma che sanno di riparo, di sicurezza, di serenità. E’ un po’ come quando dopo un lungo periodo in giro, per lavoro o per vacanza, torni a casa e ritrovi la tua famiglia, le tue abitudini, i tuoi odori, quelli a cui non pensi mai, ma che tracciano un legame potente con chi sei e da dove vieni. Però tornare a scrivere senza Irene non mi andava…è come rincasare e trovare tutto vuoto. Meglio di così non so spiegarvelo. Fatto sta che me ne sono stata alla larga per un po’! Nel frattempo di cose ne ho fatte e ne sono successe. Ho continuato a scattare e a scrivere ricette durante l’estate, senza postarle sul blog,…

Navigate