vegetarian

Orecchiette col cavolfiore viola

Quando pubblico sporadicamente sul blog, come in questo periodo, iniziare un articolo è sempre difficile. E’ un po’ come rompere il ghiaccio di un lungo silenzio. Da dove iniziare? Con quali argomenti? Può una pasta col cavolo, da sola, esser sufficiente per intavolare un allegro racconto? E allora metto da parte la timidezza, mi butto e vi racconto di questo 2017 iniziato con tanta voglia di fare. Quelli passati sono stati giorni di raccolto, se così li possiamo chiamare. Ho messo insieme tutti i lavori e i progetti fotografici di food e li ho organizzati in un sito: www.castiglionifoodphotography.com che è finalmente andato online. Devo dirvi che è stata una bella soddisfazione. E vederlo, con tutti i lavori fatti da me e Paolo, mi sta caricando, con tanta voglia di portare avanti nuovi progetti e sperimentazioni. E poi, mi sono resa conto che sono proprio appassionata di nutrizione. Non scherzo…

Una zuppa in barattolo per augurarvi Buon Natale

Ho riscoperto il piacere di fare regali per Natale da quando ho convertito le lunghe e snervanti file nei negozi in piccole idee fatte in casa. Non che questa sia un’idea così rivoluzionaria, solamente mi piace. Che poi, diciamocelo, è bello anche comprare qualcosa di diverso o simpatico, ma il più delle volte restiamo sommersi da oggetti superflui. La simpatia passa e resta la plastica, da accantonare in qualche scatola. Così piano piano, regalo superfluo dopo regalo superfluo, mi sono affezionata all’idea di regalare piccole cose, fatte di tempo dedicato. Il cibo, di qualità e salutare, è diventato l’altro elemento irrinunciabile da mettere nei miei regali. L’idea di quest’anno è  una zuppa in barattolo, con una ricetta che ho provato qualche tempo fa e che è piaciuta a tutti. Vi lascio anche la ricetta da appendere al barattolo: INGREDIENTI PER 6 PERSONE 200 g di miglio 200 g di lenticchie…

Menù settimanale invernale ed eccomi di ritorno :)

Terremoto centro Italia: riattivato numero solidale 45500 In seguito alle ultime scosse che hanno colpito le regioni Umbria e Marche Perchè un menù settimanale? Non ci credo neppure io, eppure eccomi di ritorno. Non so nemmeno dove avevo lasciato il filo del discorso, prima di abbandonare il blog per piacevoli picnic al parco in compagnia di questi simpatici piedini. Sono stati mesi meravigliosi, di grandi cambiamenti, intensi e ricchi di emozioni. Quindi riparto da qui, con una famiglia più grande, sia per l’arrivo del piccolino, sia perché da settembre ospitiamo una ragazza alla pari (che qui chiamerò S.) che ci aiuta a gestire bimbi e lavoro. Riparto da qui, con un’organizzazione famigliare ferrea, che se si sgarra, anche poco, è sempre l’apocalisse. Proprio perché l’organizzazione è diventata la via per la sopravvivenza al caos, è mia abitudine preparare il menù settimanale. Questo mi risparmia il panico del “cosa cucino stasera” quotidiano. E visto che siamo anche…

Tortine al cioccolato e…. lenticchie! e INTERVISTA RADIO!!!!

E allora no?? Il 25 Cheap’n’Chop è andato in onda a Cereal Killer su KeepRadio.it , programma con musica fighissima e un conduttore, Giulio Rock, in grado non solo di fare un programma bellobello ma pure di farmi dire due parole senza impappinarmi troppo, che c’avevo ‘na vergogna che ve lo spiego! Qui trovate la pagina podcast del programma, godetevi le puntate, una migliore dell’altra! Perchè per quanto riguarda la nostra quando mi sono riascoltata ho pensato “alla faccia della velocità di risposta, manco stessi in Nuova Zelanda”, e poi vabbeh non sono stata chiarissima sui regimi alimentari che in casa nostra sono un mix per diverse ragioni ma tanto voi lo sapete che tendo a fare un pò di casino, no? 😀 Proseguiamo con le follie culinarie? Giro di valzer ed entrata scenica delle lenticchie! Devo confessare che questa ricetta risale a qualche tempo fa. Infatti al momento è più…

Biscotti senza glutine con noci macadamia e fichi secchi… e Buona Pasqua!

Ve lo dico subito la ricetta di oggi è poco dolce ma decisamente calorica: noci macadamia, fichi secchi e farina di mandorle! Nel mentre però vi lascio anche qualche aggiornamento sulle ultime in giro da queste parti: Nonna ha deciso che la frutta a quanto pare non è più una merenda per la peste 7enne (ma questo avrà a breve un post tutto suo) Lo yoga quotidiano va una meraviglia, quando mi prende coraggio mi faccio due foto e le pubblico – che magari ci facciamo due risate insieme ma magari a qualcuno piglia pure entusiasmo (della serie “se riesce a farlo sta qui…”) La meditazione va un pò meno alla grande – qualche giorno fa fallimento epico! Mi sono addormentata seduta… no vabbeh… cosa ve lo dico a fare?!? Quando pensavo di esserne fuori ho avuto una ricaduta PESANTE nelle canzoni dei Coldplay – a voi la scelta, ormai me…

Quinoa pomodoro e mozzarella al forno

Oggi una ricetta a base di quinoa, pomodoro e permettetemelo….mozzarella! Sono arrivati i giorni del diabete gestazionale. Questo si traduce in dieta dieta dieta e ancora dieta. Rigorosa. Attenta. Niente sgarri. Nemmeno un biscotto di nascosto. Perchè poi la glicemia non mente. E a farne le spese prima di tutti è il cucciolino che porto con me. Non sono una che normalmente riesce a seguire molte diete, quelle ferree dove si pesa ogni cosa e si fa attenzione a tutto.  Cucino con passione e dedizione. Adoro provare accostamenti nuovi, presentare piatti sani e sfiziosi, alla faccia di quelli che credono che i vegetariani siano persone tristi e sole e anche un po’ diverse. Ho scelto di alimentarmi con una cucina sana, ricca di verdure, cereali integrali e legumi. Semmai qualche volta il problema possono essere le quantità. Oppure la vita sedentaria che svolgo! Ma adesso che sono in gravidanza, quanto a…

Crackers senza glutine con semi

Oggi ricetta super veloce per crackers e qualche aggiornamento… Sono giorni intensi e pieni di produttività positiva. Finalmente il 2016 ha riportato energia e amore (e coraggio!) per nuovi progetti che per una volta non seguiranno solo le passioni “casalinghe” ma che svilupperanno, o almeno tenteranno di farlo, aiuti per piccoli pazienti e i loro genitori. Rimango scaramanticamente ermetica ma spero di potervi aggiornare al più presto 🙂 Ricetta adattata da qui. Dosi per due teglie di crackers. Accendere il forno a 180 gradi. In una terrina mescolare 300 gr di farina di mandorle, un cucchiaino di sale, due uova, due cucchiai di olio di semi (mais o girasole a preferenza) e due manciate abbondanti di semi misti (sesamo, chia, girasole e lino). Impastare fino ad avere un composto omogeneo, dividere l’impasto in due. Stendere con un mattarello una metà dell’impasto tra due fogli di carta da forno. Tracciare le linee…

Polpette di fagioli borlotti, semi e zucchine

Una promessa è una promessa, ecco quindi la ricetta delle polpette di fagioli borlotti, semi e zucchine di cui vi ho parlato la scorsa settimana. Anche perchè se aspetto ancora a postare questa ricetta, il maglioncino della mia meravigliosa sorella, che si è gentilmente prestata allo scatto, sarà irrimediabilmente fuori stagione! Queste polpette sono vegane. Era da tempo che provavo a farle, senza usare uova per tenere insieme l’impasto. Dei mille tentativi fatti, una volta mi riuscivano più compatte ma secche, un’altra più morbide ma l’impasto non stava insieme. Alla fine, provando e riprovando, la zucchina si è rivelata un ottimo alleato per manetenere un po’ l’umidità della polpetta. I semi di lino hanno fatto il resto sulla compattezza! INGREDIENTI PER 4 1 zucchina di dimensioni normali 2 scalogni 1 spicchio aglio 2 cucchiai di semi di girasole 1 cucchiaio di semi di zucca 1 cucchiaio di semi di sesamo 1 cucchiaio di…

Ketchup fai da te

E’ circa un mese che porto con me a casa il portatile con il progetto di scrivere il mio articolo, per il quale ho le foto pronte da almeno due mesi. Un ketchup fai da te, ricetta aperitivosa di Irene ma che lei non ha mai postato, e una versione di polpette veg davvero gustose, che pubblicherò la settimana prossima, giuro! Poi ho preso la decisione di cercare una ragazza au pair. E ovviamente anche qui centra Irene, che da quando ci conosciamo, fa da stimolo e da specchio, per imparare a guardarsi dentro. E così il portatile l’ho aperto si, ma per leggere decine di profili di giovani ragazze pronte per partire per un esperienza all’estero. Dopo numerose candidate, e tanto tempo impiegato a leggere leggere e leggere, siamo arrivati ad una rosa di poche prescelte. Il fatto è che voglio già bene a tutte loro (almeno tre) e non so come farò…

Aperitivo in casa 3 ingredienti

Dunque… con tutta la mia flemma arrivo con l’ultima ricetta reduce dalle scorse vacanze natalizie. A detta del maratoneta io sono LA donna aperitivo, nel senso che se potessi sostituire ogni singolo pasto (colazione compresa) con qualche sfizioseria probabilmente molto calorica e molto poco nutriente lo farei 😀 Ma devo infarcire il SEO con qualche aneddoto personale? E facciamolo… 😉 Hai presente quando dici che tuo figlio è come te e non si ammala mai? ecco potevo pure starmi zitta! Hai presente quando dici che la parte gestionale del tuo lavoro non la faresti mai perchè a te piacciono solo i pazienti? ecco potevo pure starmi zitta! Hai presente quando qualcuno ti dice che i vini rosè e i drink rosati sono da femmina? ecco a questo punto potete pure fare star zitti loro! 😉 Sgranare un melograno, frullare i suoi chicci e passarli attraverso un colino. Unire un cucchiaio…

Navigate