Estate 2017 in Toscana – parte II

Ed eccoci giunti a Volterra. Seconda parte del viaggio in Toscana di quest’anno.

Aspettavo di vederla da tempo, era stata infatti programmata nel primo viaggio insieme al maratoneta 9 anni fa ma poi era scivolata via per esigenze di viaggio. Bellissima e tenuta (come tutte le città della Toscana) in maniera impeccabile.

L’abbiamo girata in lungo e in largo, gustandoci ogni viuzza e ogni scorcio sia delle case sia dei panorami.

Il pomeriggio abbiamo deciso di combattere la calura entrando in miniera! Felpa in spalla abbiamo visitato le miniere di Montecatini in Val di Cecina; un’ora nella storia industriale con una guida piena di aneddoti interessanti.

La sera ci siamo goduti l’ AirBnB scelto per questi giorni. Andrea, l’host, è stato di una gentilezza di altri tempi facendoci sentire a casa. Il giardino che cura personalmente poi è un piccolo paradiso di fiori, frutta e orti.

L’ultimo giorno in questa zona ce lo siamo regalati a San Gimignano, un piacevole ritorno dopo 9 anni che ha confermato di meritare tutta la sua fama. Non solo bellissima ma anche ricca di arte a 360 gradi, sia antica sia moderna. Consigliatissimo il biglietto da 13 euro che vi consente di accedere a diversi musei, allo speziario e alla Torre. Il biglietto è valido anche per la galleria d’arte moderna dove oltre alle opere esposte in permanente al momento della nostra visita era presente anche una mostra di bellissime foto del grande Cartier-Bresson che durerà fino a metà Ottobre.

L’unica pecca di questo viaggio è stata la siccità. Vedere a inizio luglio le campagne aride come ad agosto è stato un piccolo colpo al cuore…

Leave A Reply

Navigate